FANDOM


L'alveare Modifica

I Kha'ak sono una "Collettività" in cui l'individuo esiste solo in funzione degli altri. Un Kha'ak può sacrificarsi per il bene comune senza esitare. Questa razza sembra avere come unico obiettivo la distruzione dell'universo. Sono in grado di dispiegare dei Cluster composti da intercettori, caccia e scout che, nel momento in cui il nemico è a portata, si scompongono e partono all' attacco tutti insieme. Nonostante l'aumento della presenza Kha'ak nell'universo, poco si sa su di loro: La loro origine, quanti siano, le loro vere intenzioni, anche se alcune voci parlano di un collegamento con il Nividio.

È molto interessante osservare il comportamento in volo delle navi di questa razza. Se avete mai visto uno stormo di uccelli in volo cambiare improvvisamente direzione, sarete d'accordo nell'ammettere che è una vista spettacolare. Ebbene, i Kha'ak si comportano similmente mentre intercettano una nave di pattuglia. Una volta terminato il combattimento il Cluster torna in formazione, in attesa della prossima vittima. Forse un giorno potrete vedere voi stessi questo sorprendente spettacolo, ma il fascino iniziale si trasformerà rapidamente in paura e orrore, quando capirete che la prossima vittima siete voi. I Kha'ak riducono tutto e tutti in polvere e detriti spaziali. Non fanno prigionieri, mai.

La razza Kha'ak Modifica

I Kha'ak sono una razza di creature parte insetto e parte rettile. Hanno larghi occhi compositi (come quelli delle mosche), la pelle spessa, a scaglie, e hanno delle ali. Possiedono la natura aggressiva dei rettili, la loro società è strutturata in caste come negli insetti. Sono un collettivo controllato telepaticamente da delle navi madre, si presume, di classe M0.

Origine della parola Kha'ak Modifica

Kha'ak è una parola presa in prestito dal vocabolario Split. Si tratta di un animale che si dice mangi le persone dall' interno. Non è certo se questo animale esiste veramente, comunque, i genitori Split si riferiscono ai Kha'ak quando vogliono impaurire i loro piccoli: "Se non fai il bravo il Kha'ak viene a prenderti!" Il nome Kha'ak per la nuova specie appena scoperta fu usato la prima volta dall' esploratore Ion Battler a bordo della AP Providence. Il nome attecchì immediatamente alla specie.

Informazioni sulle navi Modifica

Le loro navi sono maneggevoli e letali. Si muovono in gruppi chiamati Cluster, composti da M3 ed M5. Sono dotati internamente di Jumpdrive e adottano questa forma per poter tenere aperte delle anomalie spaziali abbastanza a lungo da poter effettuare il Jump. I loro caccia sono di forma piramidale, consentendo loro di risparmiare spazio per i Jump, mentre gli M0, M1 ed M2 sono simili a calamari e dispongono di armi e scudi potentissimi. Le loro missioni sono spesso senza ritorno: Si presume che pur di non lasciare intatta la loro nave al nemico la distruggano dall'interno. Le loro navi hanno un'insolita forma piramidale e assomigliano a strutture cristalline. Questa particolare struttura è utilizzata per incanalare l'energia necessaria ad eseguire salti iperspaziali in assenza di jumpdrive.

Usano armi energetiche a fascio che viaggiano a una velocità di 8000 m/s, chiamate Kyon. Sono armi letali e colpiscono a distanze elevate causando danni enormi a scudi e scafo.

Informazioni sull'economia Modifica

Sono disponibili soltanto informazioni frammentarie.

I Kha'ak non possiedono un'economia. La locazione dei loro Cantieri navali e delle fabbriche di armi è sconosciuta: si pensa che siano ubicati all'interno di asteroidi di Nividio puro, ma nessun ricognitore o sonda ha confermato questa teoria.

Le stazioni sembrano essere delle colonie per gli individui Kha'ak.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.