FANDOM


La storia della razza Boron Modifica

Il pianeta madre Boron è molto distante da Terra Argon, con condizioni planetarie e atmosferiche molto diverse.

La sua superficie è coperta di letali paludi chimiche e l'atmosfera è basata su un composto di ammoniaca che, per qualsiasi umanoide, significherebbe morte istantanea. Il pianeta inoltre ha molti grandi oceani in cui la razza Boron si è evoluta e vive tutt'oggi.

Nella loro società planetaria, basata sulla naturale intelligenza e saggezza dei Boron, non c'era guerra, e come risultato i Boron non hanno mai sviluppato o costruito armi. La loro tecnologia era molto raffinata e i loro design erano di grande qualità estetica.

I Boron arrivarono tardi a sviluppare il volo spaziale, il loro primo maggiore progetto di colonizzazione, che era in una delle vicine lune, non iniziò prima dell'anno Argon 50. Comunque tale era la loro conoscenza nella tecnologia e competenza nell'ingegneria che le loro navi spaziali erano snelle, veloci e molto avanzate. Nell'anno 225 il Reame Boron si estese molto oltre il loro sistema solare con colonie stabilite su pianeti molto lontani.

Poi i Boron vennero in contatto con gli Split che presero rapidamente vantaggio nell'incontrare una razza pacifica e disarmata, e attaccarono i Boron appena li incontrarono. I Boron presto realizzarono che gli Split non si sarebbero accontentati semplicemente di attaccare il loro traffico spaziale; presto avrebbero attaccato le loro colonie. Capirono che dovevano realizzare armi e sistemi difensivi molto in fretta. Sul pianeta madre Boron le più grandi menti e i più esperti ingegneri, nel frattempo, lottarono con il concetto di armi, fuori nello spazio, le colonie del Reame trattenevano il fiato.

Non passò molto tempo prima che gli Split venissero tentati ad attaccare su piena scala i territori del Reame, specialmente mentre stavano ricevendo aiuto dagli alleati Paranid. Nelle battaglie successive le nuove e non collaudate armi si rivelarono solo parzialmente efficaci e i Boron in breve battevano ritirata verso il loro sistema solare.

Nell'anno 299 gli Split avevano inseguito i Boron fino al loro pianeta natale e il loro Reame giaceva in rovina. Gli Split avevano conquistato ciò che non avevano distrutto. Ammassarono una grande forza ed erano sul punto di lanciare un attacco massiccio sul pianeta Boron quando vennero attaccati da navi di una razza che non avevano mai incontrato prima - gli Argon.

I Boron erano segretamente in contatto con gli Argon dal 323, e per i successivi pochi anni le due razze avevano colato le fondamenta di un'alleanza che avrebbe stabilito collegamenti commerciali che sarebbero state l' inizio della "Gilda della Fondazione".

L'entrata degli Argon nel conflitto Boron nel 350 salvò la razza Boron dallo sterminio. Le flotte combinate Argon-Boron distrussero gli attaccanti e respinsero l'alleanza nemica.

Applicando l'avanzata tecnologia fornita dagli Argon, gli scienziati Boron presto svilupparono armi molto avanzate, e combattendo fianco a fianco, i due alleati fecero ripiegare gli Split, riprendendo il controllo di molti territori appartenenti al Reame Boron. Questo sforzo congiunto risultò in una dichiarazione di pace nel 400.

Sotto i termini di questo trattato una parte del territorio del Reame venne ceduto agli Split, e i circa cento anni successivi videro la razza Boron ri-sviluppare e ristrutturare ciò che rimaneva del loro Reame. Pianeta dopo pianeta, colonia dopo colonia si ristabilirono, ma adesso le loro navi solcano lo spazio completamente armate con le ultime armi e tecnologie difensive.

I Boron beneficiarono molto dalla Grande Riforma Monetaria del 589, che diede una forte spinta alla loro economia distrutta dalla guerra.

I Boron oggi Modifica

Nell'intera Comunità dei Pianeti i Boron sono famosi per la loro saggezza, benessere e per le loro navi sofisticate. Queste navi sono di un colore verde luccicante con potenti motori che emettono luce bianca e sono fra le più veloci e più maneggevoli navi nell'universo. Sono anche armate con armi molto sofisticate e scudi difensivi e, a eccezione degli argon the Argon, sono le migliori navi nell' universo.

Nonostante siano membri della Gilda della Fondazione e detengano una forte alleanza con gli Argon, per via della loro natura pacifica i Boron sono amici di tutte le razze dell'universo. Attualmente possiedono accordi commerciali sia con i Teladi che con i Paranid, tuttavia sono ancora molto diffidenti con gli Split e le relazioni fra le due razze sono molto tese.

I Boron non hanno un contatto diretto con gli Xenon, tuttavia, come alleati degli Argon, sono ben consapevoli di loro e del pericolo che rappresentano.

Sebbene siano chiamati Reame Boron la razza Boron è attualmente governata da un governo eletto. Hanno una famiglia reale che agisce come rappresentanza del Reame. Il capofamiglia reale attuale è la Regina Atreus. Suo marito, Re Rolk, fu ucciso in un Incrociatore quando si schiantò su una vicina stazione spaziale, lasciando la figlia, Lar Menelaus, come erede legittimo.

La razza Boron Modifica

I Boron vivono in acqua. Hanno sei arti, dei quali quattro sono più forti degli altri. Oltre a questi, hanno un numero variabile di tentacoli molto piccoli. Hanno dei musi e questi grandi occhi su delle specie di antenne.

C'è un terzo, relativamente raro, sesso fra i Boron, che è chiamato Lar. I Lar sono per lo più estremamente intelligenti e sono in molte posizioni importanti fra il parlamento e la famiglia reale. I Lar non hanno mai i nomi corti e giocosi dei Boron "normali". Tendono a usare degli affascinanti nomi d'onore, a volte adottati da altre specie. I Lar sono registrati come femmine, anche se gli umani non possono distinguere i Boron di sessi diversi, in ogni caso.

I Boron usano tute ambientali se sono fuori dal loro elemento. Queste tute ambientali sono fatte di un materiale polimerico bianco, trasparente e flessibile. Le tute hanno estensione Solo per i quattro arti principali. Ma si possono vedere gli altri due arti e i piccoli tentacoli pressare da dentro la tuta, dato che essa non è completamente opaca. Sulla cima della tuta c'è un "globo" da cui si può vedere attraverso (come vetro - ma fatto di plastica dura) dove si trova la loro testa. Mentre sono dentro la loro tuta, non 'camminano' (sono decisamente troppo deboli per farlo, dato che di solito fluttuano sott' acqua). Le tute sono equipaggiate con un dispositivo anti-gravità che li fa levitare ovunque, ma tentano di non levitare in maniera troppo palese, per non irritare gli altri.

Mentre fluttuano nell'acqua, i Boron possono "assaporare" le molecole di RNA da altri Boron per ottenere una (vaga) idea di cosa passi nella mente dell'altro Boron (non funziona con altre specie). L'RNA Boron resiste nell'acqua per parecchio tempo.

I Boron inclinano le loro appendici avanti e indietro quando sono divertiti. E' il loro modo di sorridere.

Hanno l'abilità con i loro quattro tentacoli principali di incrociare le piccole ossa insieme creando un'appendice (braccio, gamba) con piccole prese (delle dita molto piccole e magre). Questo gli dà l'abilità di sollevare o muovere oggetti più facilmente. Gli adulti possono farlo selettivamente (con un solo tentacolo ad esempio) mentre i più giovani "bambini" possono farlo solo con tutti e quattro i tentacoli. Apprendono l'abilità selettiva crescendo.

Sono lunghi circa un metro con i maschi più grandi che raggiungono gli 1.3 metri.

Sono tecnicamente molto avanzati e questo è in parte per via del fatto che vennero "aiutati" da un certo numero di navi che atterrarono sul loro pianeta cinquantamila anni fa. Questi "Aiutanti" lasciarono il pianeta quando i Boron svilupparono armi di distruzione di massa. Qualcosa che dovettero fare per respingere gli Split. L'origine degli Aiutanti è sconosciuta, ma si pensa ma si pensa fossero messaggeri degli antichi.

Hanno un sistema di propulsione simile a un jet che si trova in fondo al loro torso. Succhiano l'acqua attraverso i loro musi e la passano attraverso le loro "branchie" per estrarre ossigeno. L'acqua è poi spinta fuori attraverso questo "buco" e questo crea un effetto simile a un jet. Questo da loro l' abilità di muoversi in acqua molto rapidamente.

Prendono il cibo tramite il muso (principalmente organismi simili al plankton o piccoli pesci) e le loro tute hanno dispositivi per consentire agli oggetti di venir introdotti nel loro "mini" ambiente acquatico. Sebbene nella loro acqua nuoterebbero rapidamente per mangiare plankton o cacciare attivamente piccoli pesci.

Disdegnano molti prodotti dopanti, ma si è saputo che introducono derivati della canapa nelle loro tute ambientali.

I Boron hanno la tendenza a pronunciare in maniera molto estenuante scomode frasi piene di ripetizioni. Inoltre, adorano metafore che suonano in modo strano. Possono, comunque, parlare molto dritti - al - punto quando in pericolo di vita.

Informazione sulle navi Modifica

In passato i Boron hanno collaborato molto attivamente con gli ingegneri Argon, anche se non hanno mai pienamente capito la natura aggressiva di questi ultimi. La costante minaccia dei superaggressivi Split ha costretto le più recenti navi Boron ad allontanarsi dalla loro linea pacifista. Armi ioniche avanzate e sistemi di propulsione proprietari hanno drasticamente ridotto il tasso di raid condotti da piloti Split. Comparate a quelle Argon, le nuove navi Boron sono adesso altrettanto veloci e ben armate, con tuttavia una scudatura più debole.

Informazioni sull'economia Modifica

Essendo una civiltà acquatica, i Boron seguono una dieta legata in modo massiccio ai prodotti dell'oceano. Le loro stazioni sono degli autentici biotopi naturali che cercano di riprodurre l'ambiente originario del pianeta natale dei Boron a gravità zero. Il bene di consumo principale è il BoFu, una miscela speciale di BoGas condensato e plankton dal gusto decisamente marino. La seconda linea di produzione, che ha portato alla nascita delle spezie Stott e alla loro diffusione in tutto l'universo grazie al sapore aromatico, è dedita alla lavorazione del Plankton. Avendo una popolazione in costante crescita e necessitando di inimmaginabili quantità di cibo, i Boron hanno dovuto replicare geneticamente gli organismi del loro pianeta natale e creare stazioni adatte al loro allevamento. Grazie a questo processo di raffinazione delle spezie, i Boron sono riusciti a debellare la fame da sovrapopolamento planetario e a ridare energia alla loro crescita demografica.

Dal lato tecnologico e bellico, i Boron si distinguono per la creazione di armamenti ionici pensati esclusivamente per rendere inoffensivo il nemico senza eliminarlo. Sfortunatamente questa idea stata in seguito scartata dai comandanti Boron che, sotto la costante minaccia di un'invasione split, hanno sviluppato, partendo dal progetto del Cannone a Ioni, un discreto arsenale offensivo in grado di distruggere facilmente qualsiasi minaccia. La collaborazione con gli scienziati Argon ha portato alla nascita dell'artiglieria ionica, conosciuta con il nome di Ionizzatore Dissecante, e ad un armamento leggero per le corvette.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.